Studi di Maestri

Ho realizzato queste opere per conoscere gli stili degli artisti che amo di più (Van Gogh, Courbet, Pissarro ma anche altri artisti dell'Ottocento e antecedenti). Ciascuno di essi ha delle peculiaritá riscontrabili nel diverso tratto, nell'uso del colore, nel modo di trattare determinati soggetti. È molto interessante constatare i cambiamenti di tecnica e di stile nel corso delle epoche. Cerco di dipingere seguendo le fasi di realizzazione che ritengo più plausibili in base alla mia esperienza e, ove possibile, a documenti storici.

Da Alfred Sisley, Il sentiero dei castagni a La Celle-Saint-Cloud (1867), 2022, olio su tavola, cm 35 x 35

Da Anton Van Dyck, Autoritratto giovanile (1613-1614), 2020, olio su tavola, cm 21 x 16

Da Lotte Laserstein, Mongolo (1927), 2020, olio su cartone, cm 22 x 17

Da Giovanni Boldini, Ritratto di Giuseppe Verdi (1886), 2019, gessetti su carta, cm 40 x 30

Da Fengler, Alpeggio (1940?), 2014, olio su tela, cm 40 x 40 (partic.)

Da Camille Pissarro, Pontoise (1872), 2015, olio su tavola, cm 40 x 50

Da Pieter Bruegel, The Hunters in the Snow (1565), 2015, olio su tavola, cm 96 x 105 (partic.)

Da Paolo Veronese, Incoronazione di Esther (1528-1588), 2014, olio su tela, cm 47 x 35 (partic.)

Da Vincent van Gogh, Betulle spuntate (1884), 2015, matita, inchiostro e acquarello su cartoncino, cm 16 x 18,5

Da Vincent van Gogh, Vista su rue Lepic dalla camera dell’artista (1887), 2015, matita, inchiostro e acquarello su cartoncino bianco, cm 19,5 x 19,5 (partic.)

Da Vincent van Gogh, Strada con salici tagliati e un uomo con la scopa (1881), 2015, gessetto, inchiostro e acquarello su cartoncino bianco, cm 26 x 40

Da Vincent van Gogh, Sentiero attraverso i campi con salici (1888), 2015, matita e inchiostro su cartoncino grigio, cm 19 x 25

Da Vincent van Gogh, Case con tetti di paglia (1884), 2015, matita, inchiostro, matite colorate, acquarello su cartoncino bianco, cm 24 x 30

Da Vincent van Gogh, Giardino in inverno (1884), 2015, matita su cartoncino bianco, cm 24 x 33

Da Vincent van Gogh, Alberi di pino nella palude (1884), 2015, matita, inchiostro, matite colorate, acquarello su cartoncino bianco, cm 22,5 x 29

Da Vincent van Gogh, Stazione di Rijnspoor (1882), 2015, matita, inchiostro, matite colorate su cartoncino bianco, cm 23 x 32

Da Vincent van Gogh, Radici di albero in terreno sabbioso (1882), 2015, matita, gessetto, acquarello su cartoncino bianco, cm 25 x 34,5

Da Vincent van Gogh, Un sobborgo di Parigi visto da Montmartre (1887), 2015, matita, inchiostro, acquarello su cartoncino bianco, cm 24 x 32

Da Vincent van Gogh, Rocce con alberi: Montmajour (1888), 2015, inchiostro e acquarello su carta colorata, cm 19,5 x 29,5

Da Vincent van Gogh, Contadina chinata che spigola (1885), 2015, matita su cartoncino bianco, cm 24 x 17

Da Pieter Paul Rubens, Uomo sdraiato (1600/1608), 2013, penna a sfera su carta, cm 18 x 19

Da Agnolo di Cosimo detto il Bronzino, Ritratto di Laura Battiferri (1557), 2015, matita su carta, cm 23 x 21 (partic.)

Da Gustave Courbet, La Vallé de la Loue par ciel d’orage (1870), 2016, olio su tavola, cm 40 x 48

Da Ivan Konstantinovic Ajvazovskij, Litorale (1886), 2016, olio su tavola, cm 70 x 105

Da Alfred Sisley, Il sentiero dei castagni a La Celle-Saint-Cloud (1867), 2022, olio su tavola, cm 35 x 35

Da Anton Van Dyck, Autoritratto giovanile (1613-1614), 2020, olio su tavola, cm 21 x 16

Da Lotte Laserstein, Mongolo (1927), 2020, olio su cartone, cm 22 x 17

Da Giovanni Boldini, Ritratto di Giuseppe Verdi (1886), 2019, gessetti su carta, cm 40 x 30

Da Fengler, Alpeggio (1940?), 2014, olio su tela, cm 40 x 40 (partic.)

Da Camille Pissarro, Pontoise (1872), 2015, olio su tavola, cm 40 x 50

Da Pieter Bruegel, The Hunters in the Snow (1565), 2015, olio su tavola, cm 96 x 105 (partic.)

Da Paolo Veronese, Incoronazione di Esther (1528-1588), 2014, olio su tela, cm 47 x 35 (partic.)

Da Vincent van Gogh, Betulle spuntate (1884), 2015, matita, inchiostro e acquarello su cartoncino, cm 16 x 18,5

Da Vincent van Gogh, Vista su rue Lepic dalla camera dell’artista (1887), 2015, matita, inchiostro e acquarello su cartoncino bianco, cm 19,5 x 19,5 (partic.)

Da Vincent van Gogh, Strada con salici tagliati e un uomo con la scopa (1881), 2015, gessetto, inchiostro e acquarello su cartoncino bianco, cm 26 x 40

Da Vincent van Gogh, Sentiero attraverso i campi con salici (1888), 2015, matita e inchiostro su cartoncino grigio, cm 19 x 25

Da Vincent van Gogh, Case con tetti di paglia (1884), 2015, matita, inchiostro, matite colorate, acquarello su cartoncino bianco, cm 24 x 30

Da Vincent van Gogh, Giardino in inverno (1884), 2015, matita su cartoncino bianco, cm 24 x 33

Da Vincent van Gogh, Alberi di pino nella palude (1884), 2015, matita, inchiostro, matite colorate, acquarello su cartoncino bianco, cm 22,5 x 29

Da Vincent van Gogh, Stazione di Rijnspoor (1882), 2015, matita, inchiostro, matite colorate su cartoncino bianco, cm 23 x 32

Da Vincent van Gogh, Radici di albero in terreno sabbioso (1882), 2015, matita, gessetto, acquarello su cartoncino bianco, cm 25 x 34,5

Da Vincent van Gogh, Un sobborgo di Parigi visto da Montmartre (1887), 2015, matita, inchiostro, acquarello su cartoncino bianco, cm 24 x 32

Da Vincent van Gogh, Rocce con alberi: Montmajour (1888), 2015, inchiostro e acquarello su carta colorata, cm 19,5 x 29,5

Da Vincent van Gogh, Contadina chinata che spigola (1885), 2015, matita su cartoncino bianco, cm 24 x 17

Da Pieter Paul Rubens, Uomo sdraiato (1600/1608), 2013, penna a sfera su carta, cm 18 x 19

Da Agnolo di Cosimo detto il Bronzino, Ritratto di Laura Battiferri (1557), 2015, matita su carta, cm 23 x 21 (partic.)

Da Gustave Courbet, La Vallé de la Loue par ciel d’orage (1870), 2016, olio su tavola, cm 40 x 48

Da Ivan Konstantinovic Ajvazovskij, Litorale (1886), 2016, olio su tavola, cm 70 x 105